skip to Main Content
Menù
I Tre Moschettieri – I Consiglieri Esterni Alla Cooperativa

All’interno del nostro consiglio di amministrazione vi sono tre consiglieri esterni alla cooperativa, due dei quali provengono dall’associazione culturale Giacomo Matteotti, storica associazione culturale del Comune di Cervia che si è fusa questa estate con la cooperativa Lo Stelo. Si tratta di Sergio Matteini e Giorgio Montanari, mentre il terzo è Vittorio Ciocca, ex sindaco di Cervia ed amministratore delegato di Parco delle Saline.

Ora, tutti e 3 in pensione, hanno deciso di impegnarsi per mettere le loro conoscenze ed esperienze a disposizione della cooperativa per affiancarsi ad una realtà cervese ed aiutarla a crescere.

A conoscenza dell’esistenza della cooperativa sul territorio fin dalla sua nascita, i primi contatti ci sono stati quando circa 15 anni fa è partito il progetto di inserimento di ragazzi svantaggiati all’interno della Salina di Cervia per la produzione di confezioni regalo. Giorgio Montanari ricorda circa 15 anni fa, quando ero consigliere del Parco delle Saline e Vittorio amministratore delegato, abbiamo deliberato di accordarci con Lo Stelo per avere i ragazzi per fare delle piccole confezioni. Per loro era un sogno. Quando gli si domandava dove lavoravano, rispondevano con orgoglio: Io lavoro in Salina.

Con il fare di chi si conosce da una vita e conosce la nostra città con la sua storia, raccontano cos’è per loro la nostra cooperativa. Finendo uno la frase dell’altro, guardano al futuro con gli occhi dei giovani di una volta.

Cos’è per voi la cooperativa Lo Stelo?

Giorgio Montanari

Giorgio Montanari

Giorgio Montanari: “La cooperativa Lo Stelo è una realtà cervese che non si deve tralasciare. E’ una bellissima situazione di ragazzi che mettono le proprie capacità a disposizione. Nonostante non siamo lavoratori della cooperativa, abbiamo un pregresso che ci porta a valutare positivamente il lavoro svolto e pensiamo che la nostra esperienza possa portare giovamento a Lo Stelo”.

Vittorio Ciocca

Vittorio Ciocca

Vittorio Ciocca: Il ruolo più importante svolto dalla cooperativa nella società cervese è quello di offrire servizi alla comunità e di offrirli attraverso persone svantaggiate. E’ una missione quella de Lo Stelo. Ha aiutato molte famiglie che avevano ragazzi con difficoltà ad inserirli nel mondo del lavoro e dargli, non solo un aiuto dal punto di vista economico, ma soprattutto dal punto di vista psicologico e sociale nell’inserimento nella società e questa funzione è veramente unica a Cervia”.

Sergio Matteini: “Questo è uno dei motivi per cui abbiamo deciso di donare a Lo Stelo tutto il patrimonio della cooperativa Giacomo Matteotti. La fiducia che abbiamo avuto facendo questo gesto dice tutto quello che pensiamo della cooperativa Lo Stelo”.

Come vedete il futuro della cooperativa Lo Stelo?

Sergio Matteini

Sergio Matteini

Sergio Matteini: “Sono convinto e fiducioso che migliorerà sempre di più e adesso che facciamo parte del consiglio la seguiremo affinché raggiunga questo obiettivo”.

Vittorio Ciocca: “Molte attività de Lo Stelo sono collegate ad investimenti della pubblica amministrazione, la tendenza della pubblica amministrazione è quella di avere meno disponibilità, meno risorse destinate alle attività sociali. Sarà quindi necessario in futuro trovare un proprio spazio nel mercato, nei confronti anche delle aziende e degli operatori privati e non solo verso gli enti pubblici”.

Giorgio Montanari: “Guardiamo al futuro sempre in modo ottimista, vediamo il bicchiere sempre mezzo pieno, mai mezzo vuoto”.

Back To Top
Cerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi