skip to Main Content
Menù
Button SostieniciButton Sostienici Over
Button ServiziButton Servizi Over
Button ContattiButton Contatti Over

Progetto inserimento lavorativo

L’inserimento lavorativo di persone svantaggiate é la specificità delle cooperative di tipo B che rispondono a logiche di mercato garantendo l’ occupazione ad una fascia di persone a rischio di inclusione sociale.

In generale, le cooperative sociali operano da anni mediante modelli di gestione del personale specifici, caratterizzati da:

  • Ragionamento per progetti, quindi per risultati attesi rispetto alle diverse categorie di svantaggio, nel definire i percorsi lavorativi dei soggetti inseriti;
  • Personalizzazione di singoli percorsi di inserimento;
  • Accompagnamento al lavoro, con prevalenza delle tecniche di mentoring;
  • Realizzazione di formazione specifica per gli operatori di supporto;
  • Valutazione periodica e congiunta con i soggetti dell’ inserimento e i servizi socio/sanitari del territorio che hanno in carico il soggetto come utente;
  • Modulazione delle squadre di lavoro e ricerca continua di soluzioni organizzative in grado di portare a sistema la “diversità integrabile”.

L’inserimento lavorativo di soggetti con svantaggio ha due obiettivi che corrispondono a specifiche azioni del processo di accesso e mantenimento nel mondo del lavoro di persone svantaggiate:

  • Adeguare i soggetti: formare i soggetti al contesto specifico valorizzando le loro abilità integrandole con altre per rispondere all’ efficenza produttiva (Azioni di personalizzazione).
  • Adeguare i contesti: creare un organizzazione mirata al soggetto, l’ organizzazione come medium di adattamento al contesto produttivo (Azione di flessibilità).

I percorsi interni alle cooperative sociali si distinguono in tre tipologie:

  1. Percorsi di assunzione all’ interno della cooperativa con finalità di occupazione effettiva nell’ ambito di un progetto individuale di inserimento, secondo quanto previsto dall’ art. 2 del CCNL delle cooperative sociali.
  2. Percorsi di tirocinio o stage con finalità orientativa e formativa nell’ ambito di progetti di socializzazione e terapeutici promossi dai servizi socio/sanitari del territorio.
  3. Percorsi in borsa lavoro con finalità socio/occupazionali.

Le borse lavoro possono essere:

  • Terapeutiche (finalizzata a contribuire alla riabilitazione da un punto di vista sanitario o al mantenimento degli equilibri acquisiti).
  • Osservative (finalizzate a comprendere il grado di autonomia di un soggetto e le sue potenzialità).

Tutte le borse lavoro sono inserite sulla base di convenzioni con i servizi socio/sanitari quali ad esempio: Sil (servizio di inserimento lavorativo), il servizio tossicodipendenze, il centro salute mentale, i servizi sociali territoriali.

Richiedi informazioni

Back To Top
Cerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi